Cicoria 2

Il secondo dei tre impieghi che propongo per quest’erba spontanea è una frittata. Sappiamo fare tutti una frittatina ma in questo caso è pretesto per parlare di due argomenti collaterali.

Il primo è il soffritto/brasato di cipolla. L’ho sempre sbagliato finchè  da un manuale di Allan Bay ho imparato a tagliare la cipolla con un coltello di ceramica e poi lasciarla nell’acqua un’oretta per  “ammorbidire” il sapore forte.  Il soffritto serve a dare corpo e spessore a tutti i piatti ma va fatto a bassissima temperatura, citando Bay: “sopra una candela”. La cottura va protratta per almeno mezz’ora e comunque finchè la cipolla non diventa trasparente.  Per evitare che si bruci, anche con la fiamma al minimo, è indispensabile aggiungere acqua. Quest’ultimo consiglio mi viene anche dall’ennesimo corso di cucina che sto frequentando.

cipolla brasata

Quando il soffritto è pronto, aggiungo la cicoria mondata, lavata e lessata come nell’articolo precedente, la lascio insaporire qualche minuto e lascio raffreddare qualche minuto.

tuffare_cicoria

E’ il momento di parlare del secondo dei due argomenti: la padellina speciale.

Non credo che per cucinare bene sia necessario ingombrare la cucina con tanti gadget ma, non sapendo “saltare” le frittate, da tempo cercavo una padella doppia.

Ho trovato in saldo “ultimo pezzo” questa meraviglia che dovrebbe servire a cuocere i miniburger dei quali non vado pazzo neanche in versione standard.

padellina_speciale

Complice il prezzo stracciato non ho resistito ed ho fatto bene perchè è perfettamente antiaderente, si lava facilmente e le frittatine hanno dimensioni perfette sia per la cottura che per la presentazione.

Ndr  il mio solito vizio di guardare alle cose del mondo: “cos’è e cosa può diventare…..”

Unisco le uova sbattute al composto cipolla-cicoria, verso con un cucchiaio nella padellina e metto sul fuoco tenendolo basso.

composto

Mentre cuoce preparo un contorno con un porro preso all’orto, che taglio cercando di lasciare integri gli anellini e altro che ho in casa: carota e olive

contorno

A intervalli di tempo regolari giro la padellina per tre volte ed alla fine servo il tutto su delle fette di pane integrale passate nel tostapane e sulle quali ho versato un filo d’olio evo: molto semplifce, molto ghiotto.

servizio

Ingredienti per persona:

  • mezza cipolla;
  • un uovo;
  • 50 gr di cicoria mondata;
  • olio evo;
  • a chi piace: peperoncino, sale, pepe (io ho messo solo peperoncino)

Buon appetito a chi si cimenterà…..

Annunci

29 pensieri su “Cicoria 2

      1. Con pochi ingredienti , non costosi e sani , hai allestito una preparazione da CUCINA ITALIANA ( c’è ancora , vero?) ….insisterei con “GRANDIOSE”………. Ciao!

        Mi piace

      1. Anch’io! ^_^ Comunque ho appena provato a cercare su Amazon “padella girafrittata” e ce ne sono (e a prezzo conveniente)! Solo che se non avessi letto questo post non mi sarebbe mai venuto in mente di cercarle (né che esistessero). Eh eh, grazie 😉

        Liked by 1 persona

      2. Alla’inizio le avevo viste anche’io ma mi avevano detto che l’alluminio è molto sottile e questo non favorisce una buona cottura. Hai letto le recensioni? Poi tanto puoi restituirle. A proposito

        Mi piace

      3. Le avevo viste ma m’han detto che l’alluminio è molto sottile e questo non aiuta la cottura. Hai letto le recensioni di chi le ha comprate? Non dimenticare che sono buyer e per mestiere faccio acquisti molto accorti. Spunto di lettura: quando vai in sala borsa vedi che dice Federico Rampini nel capitolo dedicato a quel venditore nel suo saggio:”rete padrona”

        Liked by 1 persona

      4. Noo, che delusione, grazie per la dritta… avevo guardato rapidamente ma senza leggere le recensioni (però in caso di acquisti prima le leggo). E’ vero che hai questa competenza, buono a sapersi… Il libro me lo segno, ci vado mooolto spesso in sala borsa. Buona giornata Joseph 🙂

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...