Dettaglio dell’articolo “addetti ai lavori”

In uno degli ultimi articoli ho pubblicato la foto di una festa indiana nella quale sono capitato per caso sabato scorso mentre girovagavo nel centro di Milano.

Avevo condiviso con i manifestanti senso di pace, di fratellanza e di gioia e m’ero riproposto di approfondire l’argomento.

Il commento di Ilaria a quell’articolo mi ha rammentato l’intento.

la didascalia e le belle foto pubblicate su “Repubblica”  ben chiariscono l’argomento e confermano a posteriori le sensazioni provate.

 

Annunci

7 pensieri su “Dettaglio dell’articolo “addetti ai lavori”

    1. Suggerirei un articolo comparativo tra diverse ”feste della primavera”. Ad esempio ricordo di aver partecipato ad un ”calendimaggio” ad Assisi. Meno spirituale ma comunque bella. Cerca il sito.

      Mi piace

  1. Jo, ci vuole metodo. Fare articoli comparativi presuppone la conoscenza di chi organizza gli eventi e pertanto prima capiamo chi sono i Sikh e in che cosa credono. Poi leggiamo il calendimaggio e infine vediamo le differenze. Scusa ma la mia ……è deformazione professionale!!!!

    Mi piace

  2. Interessante! Grazie per avere soddisfatto la mia curiosità. Leggendo la pagina linkata e sapendo che i fedeli di questa religione non si tagliano mai i capelli mi è tornato in mente quando all’asilo mi “divertivo” a tirare via il velo alle suore… chissà se c’è una mia piccola omologa che si diverte a sfilare turbanti! ^_^

    Mi piace

I commenti sono chiusi.